5 minuti con... Roberta di Dal Ricettario di Roberta

Vulcanica, talentuosa e con una capacità di trasmettere la sua passione agli altri fuori dal comune: tutto questo e molto di più è Roberta Pomè autrice del blog Dal Ricettario di Roberta e docente di fantastici corsi di cucina gluten free! 

Scoprite di più su Roberta e sul suo mondo in questa nostra chiaccherata!

Ciao Roberta! Parlaci un po’ di te, da dove nasce la tua passione per la cucina?

La passione per la cucina me l’ha trasmessa mia mamma, che preparava sempre dei pranzetti deliziosi la domenica per pranzo!

Come è nata l’idea per il tuo blog?

L’idea del blog in realtà è venuta alle mie figlie  che continuavano a dirmi “mamma con tutte le ricette che ti inventi devi assolutamente aprire un blog e iniziare a pubblicarle sei troppo brava”

Qual è stato il momento più bello e quello più difficile nel tuo viaggio all'interno del gluten free?

Il più difficile è stato all’inizio, come per tutti penso, quando mi sono resa conto che cucinando niente mi veniva più come prima. Poi la passione lentamente è tornata e adesso cucino ancora di più e sono anche molto attenta a ciò che cucino.

Il più bello è stato quando mi sono resa conto che le persone iniziavano a fare le mie ricette con entusiasmo.

Da dove nasce l'ispirazione per una tua ricetta o un tuo articolo?

L’ ispirazione nasce talvolta dal web, talvolta da richieste specifiche di chi mi segue e talvolta dallo scorrere un libro e talvolta come sorta di sfida con me stessa.

Sono sempre più frequentati i tuoi corsi di cucina senza glutine: come hai iniziato e quali sono le soddisfazioni più grandi che ti da questa attività?

Ho iniziato a fare corsi di cucina quando l’Agriturismo Il Belvedere di Gromlongo, dove mi sono sposata, mi ha chiesto se potevo organizzarli da loro. Ho colto al volo l’occasione e mi sono subito data da fare per capire come dovevo organizzarli e ho frequentato altri corsi per specializzarmi il più possibile.

Non pensavo certo di avere questo successo e di riuscire a coinvolgere così tante persone!

Le soddisfazioni più grandi di questa attività sono l’entusiasmo della gente che li frequenta, il loro sorriso quando assaggiano ciò che prepariamo e poi le loro foto quando a casa riescono a replicare la ricetta spiegata al corso e sono felicissimi!

Tu fai delle ricette fantastiche! Ti è mai capitato di notare che spesso i piatti gluten free sono così buoni che piacciono anche a chi non ha intolleranze alimentari?

Grazie!! Lo noto sempre più spesso, cominciando dalla mia famiglia, dove ormai mangiamo tutti uguale e guai a comprare un pane glutinoso per gli altri, perchè mi dicono io voglio il tuo!

Se potessi scegliere un solo piatto da cucinare e una città dove mangiarlo, quale sceglieresti?

Sceglierei di mangiare a Parigi un filetto di salmone alla griglia con salsa al mandarancio accompagnato da verdure di stagione e un pane caldo appena sfornato.

3 blogger che ammiri particolarmente?

Se parliamo di blogger gluten free: Violetta Sanna di Leo & Poldo, Alessia Ruzzier di Pasticci tra pentole e fornelli, Debora Giorgi di La mia parte intollerante.

Qual è il miglior consiglio o incoraggiamento che tu abbia mai ricevuto parlando di alimentazione senza glutine?

Continua a provare e a metterti in gioco.

Cosa pensi del progetto FreeGlù e dei mystery box?

Penso sia una bella iniziativa per chi è sempre alla ricerca di prodotti nuovi soprattutto per le persone che vivono in zone dell’Italia poco servite dai prodotti gluten free.

Qual è una frase o un motto che ti rappresenta?

Fai sempre di testa tua!! Me la dicono spesso...ahahah....

 



Lascia un commento